top of page

Il tempo è compiuto

Sembra una minaccia, ma è un annuncio di gioia. È compiuto il tempo dell’attesa. Ora c’è quello della scelta. Scegliere se continuare con un certo stile di vita o (provare a) cambiarla. Scegliere la vita o la schiavitù.


Non serve attendere la quaresima per trovarsi davanti al bivio della vita. Ogni giorno siamo davanti alla fatica del discernimento e della scelta. Ogni giorno, in ogni istante, c’è un deserto e una crisi da vivere. Deserto non è solo sinonimo di morte, di aridità, di assenza. Nella vita il deserto può essere anche sinonimo di leggerezza, di spogliazione da ciò che non ci permette di essere liberi.


In quaresima non ci mancheranno gli spunti e le provocazioni per rientrare in noi stessi, per guardarci allo specchio, per discernere quel che ci fa bene e quel che avvelena i nostri sentimenti.


Dio ci offre un aiuto. Ci dona un arcobaleno, segno di alleanza, di salvezza, di amicizia, per dirci che si può sempre ricominciare.


Ora tocca a noi scegliere da che parte stare. Tocca a noi darci un’altra possibilità. Credere in noi stessi.


Auguro a tutti voi e a me stesso un buon cammino verso la libertà.


Buona quaresima

p. Antonio

23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page